Esegui una ricerca

Informativa privacy

Sicurezza alimentare europea

,

La Commissione Europea ha promosso una Campagna Europea di informazione sulla sicurezza degli alimenti con la diffusione di un Decalogo della sicurezza alimentare. Maggiori notizie nel sito Internet WWW.sicurezzalimentare.it
1) Leggi sempre l'etichetta dei prodotti ed il cartello degli ingredienti.
Oggi non possiamo più permetterci il lusso di comprare ad occhi chiusi. I produttori hanno l'obbligo di informare e i consumatori hanno il diritto di sapere gli ingredienti, il peso, luogo e ditta produttrice, data di scadenza e modalità di conservazione e preparazione. Inoltre le etichette possono riportare le indicazioni dei principali nutrienti: proteine, lipidi, grassi e Kcalorie relative a 100 gr di prodotto.
2) Tutti gli ingredienti sono indicati in etichetta e sono espressi in ordine decrescente di quantità.
Al primo posto è indicato l'ingrediente maggiore in quantità e via via si arriva a quello presente in minore quantità. Anche gli additivi sono considerati ingredienti e viste le loro minime quantità generalmente si trovano per ultimi.
3) Controlla la data di scadenza prima di comprare un prodotto e consumalo entro il termine consigliato.
Ci sono delle differenze a seconda dei prodotti e si possono desumere dalla dicitura; se la scritta e: "da consumarsi entro..." bisogna attenersi esattamente a tale data poiché si tratta di prodotti deperibili. Se la scritta è: "da consumarsi preferibilmente entro..." tale data indica un consiglio di consumo ottimale ma non significa necessariamente che dopo tale data il prodotto sia scaduto. E' importante però sapere che la data di scadenza si riferisce al prodotto integro e conservato secondo le modalità indicate.
4) La lettera E seguita da un numero indica che nel prodotto è presente un additivo autorizzato dall'Unione Europea.
Tra gli additivi rientrano i conservanti che servono per impedire lo sviluppo di microrganismi; gli antiossidanti impediscono variazioni di colore del prodotto; gli emulsionanti legano i grassi con l'acqua; gli addensanti e gelificanti rendono il prodotto spalmabile e pastoso; gli stabilizzanti trattengono l'umidità del prodotto e l'amalgamano meglio; gli antiagglomeranti impediscono la formazione di grumi; gli acidificanti danno il gusto acidulo; gli esaltatori di sapidità rafforzano il sapore; i sali di fusione facilitano la fusione di differenti formaggi e i coloranti conferiscono colori più piacevoli. Gli additivi possono essere scritti col loro nome oppure con la sigla europea Exxx e l'elenco delle sigle coi corrispondenti nomi può essere richiesto alle associazioni di consumatori.
5) Segui le istruzioni per l'uso e le modalità di conservazione.
Nel momento in cui si acquista la responsabilità passa nelle nostre mani per questo oltre a fare attenzione a riporre le cose in frigorifero il più presto possibile bisogna anche prestare attenzione allo stato della confezione. Qui sarebbe bene usare anche il nostro senso civico. Se acquistando ci rendiamo conto che una confezione non è integra non limitiamoci a sceglierne una nuova ma segnaliamola ai commessi o ai responsabili in maniera che possano eliminarla dal commercio.
6) Rispetta le temperature indicate per i prodotti da frigo o surgelati.
Il congelatore domestico deve essere tarato sui -18°C, non deve esserci brina che è indice di sbalzi termici. I surgelati acquistati devono essere portati a casa in borse termiche per non causare sbalzi termici eccessivi.
E, per ribadire la necessità di buon senso e senso civico, se durante il tragitto tra gli scaffali cambiamo idea non abbandoniamo le cose che non ci vanno più dove capita ma, soprattutto se provengono da frigoriferi o freezer, riportiamoli al loro posto senza interrompere la "catena del freddo" compromettendone così l'integrità.
Dopo la scongelazione i surgelati non devono essere ricongelati
7) Osserva l'igiene della tua cucina e i metodi di cottura più idonei.
Può sembrare banale ma è fondamentale lavarsi bene le mani prima di cucinare, prima di toccare gli alimenti; tenere ben puliti gli strumenti di cucina, i piani di lavoro ed il frigo perché dove c'è cibo possono proliferare batteri nocivi specialmente se l'igiene è carente.
8) I prodotti "biologici" devono rispettare particolari modalità di etichettatura stabilite da norme europee e nazionali.
Possono avere questa etichetta solo se nella coltivazione l'impiego di concimi ed antiparassitari chimici è stata ridotta al minimo. Ma la legislazione in materia è in evoluzione.
9) Secondo le norme europee e nazionali controlli della produzione e della distribuzione sono regolarmente eseguiti dalle aziende e dalle autorità per verificare la sicurezza degli alimenti e per decidere il ritiro di quelli difettosi.
Se viene segnalato un prodotto che può nuocere alla salute del consumatore mediante codici impressi sulle confezioni si può risalire al giorno ed al lotto di produzione, provvedere alle analisi necessarie e ritirare tutte le confezioni di quel lotto presenti sul mercato.
I prodotti extraconumitari quando passano la frontiera sono sottoposti a controlli dell'autorità sanitaria.
10) Se hai dubbi rivolgiti alle Associazioni di consumatori e alle ASL che ti possono fornire informazioni ed assistenza.
Le associazioni di consumatori si battono da anni per l'informazione e la tutela dei consumatori tanto che il loro ruolo è riconosciuto e legittimato dallo Stato e dall'Unione Europea. Ed è per questo che la stessa Unione Europea promuovendo la campagna sulla sicurezza degli alimenti ha voluto coinvolgere attivamente le associazioni di consumatori invitando la popolazione a rivolgersi ad esse perché ogni consumatore, con le sue segnalazioni, è l'informatore più prezioso.
Sicurezza alimentare: la campagna promossa dall'Unione Europea
La campagna è promossa dalla Direzione generale XXIV "Politica dei consumatori e tutela della loro salute" della Commissione Europea ed è in corso nei 15 paesi membri con l'obiettivo di informare ed educare i consumatori europei sul tema della sicurezza alimentare e della salute Con il patrocinio di:
Responsabile del progetto:
Via Andrea Doria, 48
00192 ROMA
Tel. (+039) 06 39737022 / 56
Fax (+039) 06 39733329
e-mail info@consumatori.it
La sicurezza degli alimenti è una responsabilità che coinvolge tutti i soggetti della "filiera alimentare", l'articolato percorso che gli alimenti devono compiere per giungere sulla nostra tavola. I produttori di materie prime, le aziende che le trasformano in alimenti finiti, chi li trasporta, chi li vende e chi li prepara nei luoghi pubblici di ristorazione: tutti questi operatori devono seguire regole precise, stabilite dalle autorità competenti, per garantire che gli alimenti stessi siano ineccepibili dal punto di vista della sicurezza.
Secondo le statistiche dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, però, ben il 12,9 per cento delle intossicazioni alimentari si verifica nell'ambiente domestico. Il ruolo del consumatore è, quindi, di fondamentale importanza ed è proprio al consumatore che la Commissione Europea vuole fornire informazioni efficaci e chiare che consentano di conoscere gli alimenti e di trattarli in piena sicurezza.
Capire le informazioni riportate in etichetta, seguire regole pratiche negli acquisti, gestire correttamente il frigorifero e la dispensa, maneggiare e preparare i cibi in modo adeguato, esigere standard di igiene e sicurezza nei punti di vendita e di ristoro: questi i contenuti della Campagna per stimolare comportamenti corretti che consentano di ridurre al minimo i rischi alimentari.
L'iniziativa, affidata in Italia alle Associazioni di consumatori nazionali, si avvale anche della collaborazione di numerosi e autorevoli partner che hanno aderito al progetto condividendone contenuti e finalità: istituzioni, organismi scientifici, associazioni della filiera alimentare, grandi aziende della ristorazione e della distribuzione.
La Campagna intende diffondere informazioni e promuovere un dibattito pubblico sui temi della sicurezza alimentare. In particolare, verrà messo l'accento sull'importanza di istruirsi, informarsi ed essere esigenti. Per facilitare questo processo, è stato realizzato un Decalogo della sicurezza alimentare nel quale sono declinati i principali temi della Campagna (etichettatura e sicurezza, sistemi di controllo della produzione e della distribuzione) ed è messo in luce il ruolo chiave delle Associazioni dei consumatori sia nel compito di vigilanza sull'osservanza delle norme e dei controlli, sia nell'opera di informazione e consulenza ai consumatori e della loro responsabilizzazione.
Il progetto prevede il coinvolgimento del mondo della scuola - dove il processo di informazione incomincia in classe per poi diffondersi in famiglia - e del maggior numero di consumatori che saranno informati attraverso numerose iniziative tra cui il Mese della sicurezza alimentare.
La sicurezza alimentare è una responsabilità che va condivisa tra produttori, distributori e consumatori. Per informare i consumatori su come svolgere il loro ruolo in materia di sicurezza, le Associazioni dei consumatori organizzeranno in tutta Italia numerose manifestazioni aperte ai cittadini.
CONSUMATORI Indirizzi utili:
La Campagna e' realizzata da:
UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI
Via Andrea Doria 48
00192 Roma Tel. 06 39737021/22 06 639737056 Fax 06 39733329
http://www.consumatori.it

ACU ASSOCIAZIONE CONSUMATORI UTENTI
Via Bazzini 4
20131 Milano Tel. 02 70633097 02 70630668 Fax 02 70636777http://www.acu.it

ADICONSUM
Via Lancisi 25
00161 Roma Tel. 06 4417021 Fax 06 44170230
http://www.adiconsum.it

ADOC
Via Lucullo 6
00187 Roma Tel. 06 4753303 06 4742608 Fax 06 4819028

ASSOCONSUMATORI
Via Montesanto 25
00195 Roma Tel. 06 3240125 06 3735372 Fax 06 44170230
http://www.websynd.com/assocons.htm

ASSOUTENTI
Via Sistina 121
00187 Roma Tel. 06 4819196 06 70450594 Fax 06 4820399
http://www.assoutenti.it

COMITATO CONSUMATORI ALTROCONSUMO
Via Valassina 22
20159 Milano Tel. 02 6689901 Fax 02 66890288
http://www.soldi.it

FEDERCONSUMATORI
Via Veniero 8
00192 Roma Tel. 06 39736084 06 39736107 Fax 06 39736105
http://www.federconsumatori.it

LEGA CONSUMATORI
Via Orchidee 4/a
20147 Milano Tel. 02 48303659 Fax 02 48302611

LEGAMBIENTE
Via Salaria 403
00199 Roma Tel. 06 862681 Fax 06 86218474
http://www.legambiente.it

MOVIMENTO CONSUMATORI
Via Adige 11
20135 Milano Tel. 02 541781 02 54178230 Fax 02 5417822

MOVIMENTO DI DIFESA DEL CITTADINO
P.za Cola di Rienzo 68
00192 Roma Tel. 06 3214230 Fax 02 54178222
http://www.mdc.it

MOVIMENTO FEDERATIVO DEMOCRATICO
Via Pompeo Magno 10/b
00192 Roma Tel. 06 3225759 Fax 06 3230162
http://www.telpress.it

Partecipano alla Campagna:
- Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica
- Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori
- Agroqualità
- Associazione Industriali delle Carni
- Associazione Industrie Dolciarie Italiane
- Associazione Italiana Allevatori
- Associazione Italiana Lattiero Casearia
- Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori/Coop
- Autogrill SpA
- Cirm Market Research srl
- Confederazione Italiana Agricoltori
- Consorzio Nazionale Prodotti Tipici di Fattoria
- Coop
- Eufic Italia
- Federalimentare
- Federazione Italiana Pubblici Esercizi
- Intercarne Qualità
- Istituto del Gelato Italiano
- Istituto Italiano Alimenti Surgelati
- McDonald's Italia






































Torna ai risultati della ricerca